fbpx
Amsterdam

Amsterdam in 3 giorni: cosa vedere

Pinterest LinkedIn Tumblr

Ci sono molte cose interessanti da fare ad Amsterdam, se la visiti ad inizio primavera troverai la città meno affollata dell’estate e gli hotel molto più economici.
Pianifica con me il tuo itinerario di 3 giorni ad Amsterdam, visita le principali attrazioni e sperimenta l’energia vibrante di questa città.
Amsterdam è una città europea molto bella ed è l’occasione giusta per staccare dalla routine.


È una città con tante opportunità, ricca di arte, cultura, buon cibo e architettura incredibile. Durante le nostre due visite, siamo stati 3 giorni ad Amsterdam e siamo riusciti a esplorare le migliori attrazioni della città e alcuni luoghi locali.
Questo itinerario di 3 giorni ad Amsterdam è un mix di luoghi turistici, consigli personali e consigli di viaggio.
Con 165 canali e 1281 ponti , Amsterdam è nota come la “Venezia del Nord” in Europa. Il circolo dei canali è infatti un sito UNESCO.

ITINERARIO DI AMSTERDAM 1° GIORNO

Piazza Dam

piazza dam amsterdam

Piazza Dam è la piazza centrale di Amsterdam, situata a 750 metri dall’Amsterdam Centraal , la porta d’ingresso più trafficata dei Paesi Bassi. Il Monumento Nazionale eretto nel 1956 in memoria delle vittime della Seconda Guerra Mondiale è la struttura più iconica del centro storico cittadino. È circondato da diverse attrazioni turistiche – il Palazzo Reale , Museo delle cere e la chiesa gotica, Nieuwe Kerk.

Quartiere a luci rosse

Non si può pensare ad un viaggio ad Amsterdam senza parlare del quartiere a luci rosse e dei Coffeeshop. Amsterdam è un crogiolo di culture, credenze e comportamenti. Non importa se ti piace o no, dovresti osservarlo senza pregiudizi, il punto centrale dei viaggi è conoscere ed osservare idee e comportamenti differenti e questo non significa condividere o sposare la causa sempre e comunque, vuol dire riflettere su alcune questioni e sul proprio punto di vista senza per forza poi modificarlo.
L’iconico quartiere a luci rosse è sicuramente surreale e suscita grande curiosità. Durante i tuoi 3 giorni ad Amsterdam, prenditi una sera per esplorare le strade del quartiere, bevi una birra in uno dei bar, visita i negozi di design locali e apprezza alcuni degli edifici più antichi della città. Se ti va puoi anche passare in uno dei coffeeshop, ma ricorda che fumare erba in giro per la città è illegale, potrai consumarla solo nei coffeeshop.
Fai attenzione alle leggi ed informati bene su cosa si può fare e cosa no.

quartiere a luci rosse amsterdam

Casa di Anna Frank

Una visita al Museo di Anne Frank è un’esperienza molto speciale e toccante. Questa famosa scrittrice ha descritto nel suo diario personale gli orrori che le famiglie ebree hanno vissuto durante l’Olocausto, nascondendosi ai nazisti in una casa ad Amsterdam. Una visita al Museo di Anna Frank è una delle cose più belle da fare ad Amsterdam ma ti consiglio di prenotare il biglietto online e non arrivare in ritardo, se perdi il tuo slot di visita dovrai fare la fila per entrare. I biglietti sono molto richiesti e quindi prenota con largo anticipo anche ½ mesi prima.
L’ingresso al museo è aperto fino alle 21:00. I pass di ingresso includono un tour audioguidato gratuito.
P.S. Fare foto nel museo è vietato.

ITINERARIO DI AMSTERDAM 2° GIORNO

Museo di Van Gogh

Un altro posto che devi visitare durante i tuoi 3 giorni ad Amsterdam è il Museo Van Gogh che custodisce una straordinaria collezione di oltre 200 dipinti, schizzi, disegni e appunti lasciati da uno dei pittori più famosi dei Paesi Bassi. Suddivisa in 7 periodi differenti, la collezione presenta il progresso dell’artista, così come il suo collasso mentale. Il museo presenta molte delle migliori opere d’arte di Van Gogh insieme a un’eccellente biografia della sua vita.
Obbligatorio acquistare online il biglietto con largo anticipo.
Orari di apertura: domenica-giovedì (9:00 – 19:00), venerdì-sabato (9:00 – 21:00). Prezzo: 19 €
Per acquistare online https://tickets.vangoghmuseum.com/it/tickets

Giro in battello

Amsterdam è una città legata all’acqua: è cresciuta attorno ai suoi canali e all’addomesticamento del fiume Amstel. I canali di Amsterdam sono incredibilmente belli e non c’è niente di più romantico che vedere la città da una barca.

Scegli il tuo tour, oltre a quelli organizzati puoi noleggiare anche un tour privato in barca per circa 20 euro l’ora (cerca le guide nel quartiere a luci rosse) . Le barche sono piccole, i tour più intimi ed avrai un tour personalizzato. I tour durano circa un’ora e partono da Damrak Pier 6, Central Station East, Leidseplein e Rijksmuseum.

Nemo

L’edificio NEMO è un vero e proprio spettacolo da osservare anche dal di fuori, è un edificio sorprendente con la sua struttura originale e particolare ed il suo tetto spiovente.
Rappresenta una replica a grandezza naturale di una nave mercantile olandese attraccata su un molo.
L’architetto Renzo Piano ha dovuto costruire la struttura in questo modo poiché il museo si trova direttamente sopra un tunnel che collega il centro città e la parte nord della città.
Oltre ad essere strutturalmente solido e dal design accattivante, puoi salire sul tetto e godere di una vista panoramica mozzafiato di Amsterdam dall’alto.
Nemo, è il Museo della scienza e per noi è stato incredibilmente bello e divertente.

nemo amsterdam

Cosa puoi trovare in Nemo?

NEMO offre storie di scienza e tecnologia tramite dispositivi e invenzioni su 5 piani.
Il museo ha una collezione di circa 19.500 oggetti che spiegano la storia dell’uomo e dell’energia. E la sua bellezza è che è si tratta di un museo interattivo ed immersivo.

ITINERARIO DI AMSTERDAM 3° GIORNO

Parco dei tulipani Keukenhof

tulipani amsterdam

Keukenhof è il più grande giardino floreale del mondo, è aperto solo per un determinato periodo, generalmente da marzo fino a maggio.
Il giardino d’Europa è un luogo dove si possono ammirare milioni e milioni di fiori diversi. Nello specifico, ogni anno vengono piantati circa 7 milioni di bulbi su una superficie di 32 ettari. Ciò che è interessante è che questi bulbi vengono donati – gratuitamente – da 100 coltivatori di bulbi.
Se vuoi vedere anche i campi di tulipani a Lisse, il periodo migliore per visitare Keukenhof è a metà aprile. Se vai più tardi, i tulipani saranno già stati raccolti.
Il parco è davvero grande quindi ti consiglio di dedicargli almeno una mezza giornata.

Jordaan

Questa zona residenziale (un vecchio quartiere popolare diventato alla moda) è probabilmente la parte più nascosta di Amsterdam. Sebbene sia proprio vicino al centro della città, quasi nessun turista entra in questo labirinto di ristoranti, caffè e negozi. È tranquillo ed è un ottimo posto per passeggiare evitando la massa di turisti che affolla le strade principali a pochi isolati di distanza.

Mercato dei fiori di Amsterdam

Dalla torre dell’orologio del XV secolo che un tempo era la zecca di Amsterdam inizia il famoso mercato dei fiori galleggiante di Amsterdam , conosciuto localmente come Bloemenmarkt . Comprende circa 12 negozi galleggianti, ma è una delle attrazioni da non perdere ad Amsterdam . Il mercato esiste dal 1860 ed è ancora uno dei principali fornitori di fiori ad Amsterdam. Qui puoi trovare tanti negozi che vendono souvenir turistici e tulipani e kit di coltivazione.

Coffee shop

Ad Amsterdam, puoi fumare marijuana in numerosi coffeeshop sparsi per la città che vendono erba, hashish e varie.
Alcuni coffeeshop sono proprio come i caffè hipster , altri hanno una vera atmosfera hippy, alcuni sono a tema, mentre altri sono più simili a un pub o una discoteca.

coffeeshop amsterdam
C’è un coffeeshop per tutti i gusti, per capire se si tratta di un coffeeshop o di un normale caffè cerca l’adesivo verde e bianco sulla finestra.
Per entrare in un coffeeshop devi esibire un documento d’identità ed avere 18 anni.
Devi andare al banco per chiedere il menu dell’erba e qui però non potrai consumare alcolici.
Le catene più famose di coffeeshop sono:

  • Barney’s cafè
  • The Bulldog
  • BOEREJONGENS
  • GREEN HOUSE CENTRUM

Amsterdam in 3 giorni: quanto costa?

Amsterdam è una città costosa. Tutto, dal cibo all’alloggio, è costoso, soprattutto durante l’alta stagione. Cerca di risparmiare prenotando con anticipo ed utilizzando l’Iamsterdam per musei e trasporti.

I migliori consigli di viaggio per tre giorni ad Amsterdam

Ecco alcuni consigli di viaggio che ti aiuteranno a sfruttare al meglio i tuoi tre giorni ad Amsterdam.

Usa la Iamsterdam Card se vuoi vedere i posti migliori nel minor tempo (e denaro).
• Prenota online per una visita al Van Gogh Museum .
• Prenota online i tuoi biglietti per il Museo di Anne Frank con largo anticipo
• Ricorda che la maggior parte delle altre attrazioni chiude alle 18:00.
• Porta sempre un kway con te o un ombrello anche se la visiti in estate e se vai in inverno non dimenticare le maglie termiche e cappello, sciarpa e guanti.

amsterdam in 3 giorni

Informazioni sulla carta Iamsterdam

Il trasporto pubblico della città è molto efficiente e con la carta Iamsterdam di 72 ore prenotata online (https://www.iamsterdam.com/it/i-am/i-amsterdam-city-card) a 105 euro hai l’uso illimitato dei trasporti pubblici all’interno della città e l’accesso gratuito alla maggior parte dei musei ad Amsterdam.
La carta fisica deve essere ritirata presso la stazione centrale di Amsterdam o in qualsiasi centro di Iamsterdam e viene fornita con un kit di benvenuto che include una mappa tascabile con l’elenco dei musei e delle esperienze comprese con la carta.

• Fai attenzione a queste cose:
• Il Museo Van Gogh è incluso ma richiede la prenotazione anticipata dello slot di orario
• il trasporto da e per un aeroporto non è incluso
• l’ ingresso al Museo di Anna Frank non è incluso.
• Biglietti per il giardino Keukenhof non inclusi.

Dove dormire ad Amsterdam

The Student Hotel

Un albergo con un design molto carino, ambiente giovanile, servizi interessanti , stanze comode, spaziose e confortevoli.
https://www.thestudenthotel.com/it/amsterdam-city/
Si trova a 10 minuti dal centro città, ed è a 100 metri dalla stazione della Metropolitana Jan van Galenstraat.
Tutte le sistemazioni dello Student Hotel Amsterdam West hanno un bagno privato interno con doccia o vasca e una TV via cavo a schermo piatto.
La struttura dista 2 minuti a piedi da una fermata del tram, che vi permetterà di raggiungere direttamente Piazza Dam in 20 minuti e la stazione centrale in 25 minuti. L’hotel dista inoltre 14 km dall’Aeroporto di Schiphol.
Prezzi davvero molto competitivi per essere ad Amsterdam, una posizione eccellente ed un comfort che va ben oltre le 3 stelle!
Molto buona anche la colazione e la sala ping pong!
Wi-fii gratuito e ben funzionante.

Amsterdam Grand Hotel Krasnapolsky

Se invece vuoi stare comodo e soggiornare in centro e precisamente a piazza Dam ti consiglio il Grand Hotel Krasnapolsky, lusso e comfort ad Amsterdam.
I prezzi sono decisamente superiori allo Student Hotel, ma una camera in questo albergo è un gran bell’investimento per il tuo viaggio ad Amsterdam.
Camere confortevoli, posizione invidiabile, nel centro di Amsterdam, con vista su piazza Dam ed a 15 minuti di tram dal Quartiere dei Musei.
Inoltre se scegli la suite avrai anche una vasca idromassaggio Jacuzzi in stanza.
Colazione continentale a buffet per tutti i gusti.
https://www.nh-hotels.it/hotel/nh-collection-amsterdam-grand-hotel-krasnapolsky

Stefania, copywriter e digital strategist, amo leggere, viaggiare ed ascoltare le storie dal mondo. Adoro l'Asia. Vegan, piena di speranza per un pianeta migliore, innamorata del mio cagnolino Giotto.

Stefania, copywriter e digital strategist, amo leggere, viaggiare ed ascoltare le storie dal mondo. Adoro l'Asia. Vegan, piena di speranza per un pianeta migliore, innamorata del mio cagnolino Giotto.

Write A Comment