fbpx
Spagna

Cosa vedere a Cordoba in un giorno

Pinterest LinkedIn Tumblr

Cordoba è una piccola città, una delle città più antiche della Spagna, la sua storia ricca e unica la rendono una meta favolosa  da esplorare.
La città era la capitale dell’impero Al-Andalus, e la sua gloriosa storia può essere ripercorsa attraverso l’architettura e i monumenti della città.
Durante l’epoca d’oro islamica, Cordova fu trasformata in un centro mondiale di istruzione e apprendimento,  divenne la città più grande d’Europa, superando persino Costantinopoli.
Oggi è una città molto piccola e tutto è raggiungibile a piedi, noi camminando per le strada abbiamo scoperto cose davvero incredibili.

Tour Cordoba, Spagna

La posizione di Cordoba in Andalusia, così come la sua vicinanza a Madrid, la rendono una tappa facile per qualsiasi viaggio in Spagna. Se stai pianificando un viaggio  in Andalusia, non puoi assolutamente saltare Cordoba.
L’atmosfera solare e piacevole di questa città le conferisce un’atmosfera molto rilassata, la vita qui è più lenta.

Cosa vedere a Cordoba: gli imperdibili

Ponte Romano

Questo antico ponte a 16 arcate attraversa l’unico fiume, Rio Guadalquivir, che attraversa la città. È una bella passeggiata e ti offre una bella vista della città dall’altro lato.  L’architettura del ponte stesso è davvero fantastica, per noi è una delle migliori attrazioni da vedere a Cordoba. Qui sono state girate anche alcune scene del famoso Trono di Spade.

Indirizzo Av. del Alcázar, s/n, 14003 Córdoba

Prezzo: gratuito.

Moschea-Cattedrale La Mezquita

Questo è il sito numero uno a Cordoba, da non perdere assolutamente, il suo pezzo forte. Si tratta di uno tra i maggiori capolavori di architettura islamica, che oggi presenta anche elementi cristiani, in tutta la sua architettura  si trovano elementi tipici dei diversi domini e periodi storici che ha vissuto.
La costruzione sorge sul sito in cui si ergeva l’antica chiesa visigotica di San Vincenzo, quando i musulmani occuparono Cordoba nel 756 la chiesa fu suddivisa e utilizzata contemporaneamente sia da musulmani che da cristiani.

mezquita cordoba
Successivamente l’emiro ʿAbd al-Raḥmān I fece demolire la chiesa cristiana per costruire la grande moschea. Quando poi Cordoba fu riconquistata dai cristiani nel 1236, la moschea fu convertita in cattedrale e dedicata a Maria Assunta.
Originariamente l’interno dell’edificio era,  un’unica sala di 19 navate, utilizzata come spazio per la preghiera.
Oggi invece una parte dell’interno è occupata dalle cappelle perimetrali, dalla Cappella Reale, dalla cappella di Villaviciosa e dal nucleo cruciforme centrale.
Al centro dell’edificio si trova la cattedrale cristiana costruita nel XIII secolo, con una bella Capilla Mayor e un coro barocco del 1520. Il mihrab e  la maksura, hanno le decorazioni più belle e ricche della moschea. Nel 1984 , il centro storico di Cordoba, tra cui la Mezquita, è stato dichiarato Patrimonio Unesco.

Patio de los Naranjos

È un bel cortile con tanti alberi di aranci e palme, un tempo qui avvenivano le abluzioni prima di entrare a pregare in moschea.

Torre campanario

Si può salire sulla cima del campanile a 54 m per ammirare  un bel panorama , questo in origine era il minareto  della Mezquita, venne poi alzato ulteriormente dai cristiani.

Prezzo 2€(solo per la Torre), i biglietti si trovano nella parte interna della Puerta del Perdon.

Indirizzo:  C. Cardenal Herrero, 1, Córdoba
Orario dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 19

CONSIGLIO: Se vuoi vedere gratis la Mezquita puoi farlo da lunedì a sabato, dalle 08:30 alle 09:30 durante la Messa.
Prezzo 11€

Per comprare i biglietti online CLICCA QUI

TempLo Romano

Queste sono le imponenti rovine di un antico tempio romano del I secolo D.C. Le sue 11 colonne di pietra sono ancora perfettamente intatte e il resto è semplicemente impressionante da vedere. Non puoi entrare e passeggiare tra le rovine, ma puoi vedere benissimo tutto dalla strada.

IndirizzoC. Capitulares, 1, 14002 Córdoba,
Prezzo: gratuito.

Alcazar de los Reyes Cristianos

Oltre alla moschea-cattedrale, questo è uno dei punti più importanti e famosi di Cordoba. Questo antico palazzo è bellissimo per passeggiare ed esplorare, fu costruito tra il XII e XIV secolo durante il regno di Castiglia. All’interno puoi trovare le rovine di antiche terme romane, ma il pezzo forte  sono i giardini terrazzati, curatissimi e colorati, con laghetti, fontane e aranci.

Indirizzo Pl. Campo Santo de los Mártires, s/n, 14004 Córdoba, Spagna
Per info clicca qui
Prezzo: 5€.

Palacio de Viana

Si tratta di un bellissimo edificio che un tempo era abitato dagli aristocratici, fino al 1980. Oggi puoi visitarlo ed ammirare i suoi favolosi 12 patio verdeggianti e i suoi giardini e puoi anche ammirare le stanze della residenza. Indirizzo: Plaza de Don Gome, 2 Cordoba

Prezzo: 5€ patio/8€ intero palazzo

Sinagoga

Nell’antico quartiere ebraico si trova l’originale sinagoga di Cordoba, è molto piccola, ma sicuramente vale la pena entrare ed osservare ciò che è rimasto. L’architettura è impressionante, è una sinagoga del 1315, nella sala di preghiera di forma quadrata si trovano decorazioni fatte con una rete di rilievi a stucco con motivi geometrici, forme vegetali ed iscrizione ebraiche. Dopo il 1492 la sinagoga non è stata più usata come luogo di culto.

Indirizzo: nel quartiere la Juderia (antico quartiere ebraico) C. Judíos, 20,  Córdoba
Prezzo: gratuito.

Torre di Calahorra

Si tratta di una torre difensiva di epoca musulmana,  è stata pensata come ingresso e protezione del ponte romano di Cordoba.

La Porta del Ponte

La Porta del Ponte si trova di fronte al ponte Romano di Cordoba.  È uno dei 13 accessi all’antica città romana,  se sali  sul belvedere della Puerta del Puente puoi avere una panoramica bellissima del Ponte Romano.

Prezzo: gratis

Molino de la Albolafia

Il Mulino Albolafia è molto vicino al ponte romano e sulla riva destra del Guadalquivir. Fu costruito da Abd al-Rahman II per portare l’acqua dal fiume al palazzo degli emiri attraverso un ingegnoso acquedotto.
Il mulino fu smantellato dalla regina Isabella La Católica per il rumore che produceva in prossimità dell’Alcázar, la residenza reale.

Indirizzo Av. del Alcázar, 51

Prezzo: gratis

 Dove dormire a Cordoba

A Cordoba ci sono diverse sistemazioni tra cui anche ostelli economici o favolosi hotel in stile boutique con dei patio in stile andaluso decorati con favolosi azulejos.

Le zone migliori dove alloggiare e quindi quelle più centrali sono:

  • La Juderia
  • Il Barrio San Andrés
  • Barrio Centro vicino la Mezquita
  • Centro storico di Cordoba

Pension los Arcos

Un piccolo albergo nel centro di Cordoba modesto, ma estremamente funzionale ed efficiente. Molto carino anche il patio dove fare colazione o bere un tè. I prezzi sono modici ma la posizione perfetta, anche per chi arriva con la macchina, perché c’è un parcheggio a circa 50 metri.

Prezzo: dai 35 €
Indirizzo  C/ Romero Barros, 14 Cordoba

PER INFO
www.pensionlosarcos.com/

Hotel Cordoba Centro

Un hotel 4 stelle con un ottimo prezzo, camere climatizzate, spaziose e luminose, puoi raggiungere la Moschea la Moschea con una passeggiata di 20 minuti.

PER INFO
https://www.hotel-cordobacentro.es/habitaciones

Don Paula

L’Hotel Don Paula è situato nel centro storico di Cordoba, in una piccola piazza vicino alla bellissima Iglesia de la Trinidad. Le camere sono riscaldate e climatizzate e dotate di bagno privato.

Don Paula si trova tra il quartiere della Judería e il centro commerciale della città. La vecchia sinagoga e la Mezquita distano circa 200 metri.

Ottimo rapporto qualità/prezzo

PER INFO
https://hoteldonpaula.com/

Cosa vedere a Cordoba in un giorno?

Se pensi di rimanere solo un giorno a Cordoba ecco cosa ti consiglio di fare, per non perdere le attrazioni migliori.

  • inizia dalla Mezquita
  • poi passeggia nella Juderia, nel quartiere ebraico
  • poi arriva fino al ponte romano
  • pranzo
  • e nel pomeriggio arriva all’Alcazar de los Reyes Cristianos per ammirare i giardini fioriti
  • cena nel centro storico

Cosa vedere a Cordoba in due giorni

In due giorni  riuscirai meglio a godere della speciale atmosfera di Cordoba.

Ecco l’itinerario consigliato:

  • fai una passeggiata sul ponte romano
  • Torre di Calahorra
  • Porta del Ponte
  • soffermati ad osservare il Templo romano
  • poi intrattieniti nel quartiere ebraico
  • entra nella Mezquita
  • poi passa al Molino de la Albolafia
  • cena nel centro storico

Ecco cosa ti consiglio di fare per il tuo 2 giorno a Cordoba

  • Alcazar de los Reyes Cristianos
  • Sinagoga
  • Palacio de Viana

Come raggiungere Cordoba da Siviglia e da altre città

Cordoba dista solamente 140 km da Siviglia, se arrivi nell’aeroporto di Siviglia ti conviene fermarti prima nella capitale andalusa e poi raggiungere in auto la prossima meta.

Puoi raggiungere Cordoba anche con il treno ad alta velocità in soli 45 minuti dalla stazione Sevilla-Santa Justa.

In autobus il viaggio dura circa 2h e le corse, che partono dalla stazione Seville, dovrebbero esserci ogni 4 ore.

Come raggiungere Cordoba da Granada

Il modo più comodo per spostarsi e raggiungere Cordoba da Granada è la macchina, 2 ore di viaggio

Anche il treno è un metodo efficiente per raggiungere Cordoba da Granada, 1 ora e mezza di viaggio.

Cosa mangiare a Cordoba

La specialità di Cordoba è il salmorejo, una zuppa fredda molto densa fatta con passata di pomodoro, aglio, pane succo di limone, aceto e olio che viene servita con uovo sodo e prosciutto crudo.

I ristoranti e i tapas bar si trovano sia nella città vecchia che sul fiume, per i veg in molti posti trovi falafel, hummus e toast con avocado.

Per la colazione chiedi tostada con mermelada, pane e marmellata che puoi trovare ovunque oppure se vuoi puoi assaggiare la colazione tipica che è pane con pomodori grattugiati sale e olio ed un café con leche.

Cordoba: Mappa

Le mie impressioni su Cordoba

Cordoba è stata una delle mete più apprezzate ed inaspettate nel nostro viaggio on the road in Andalusia, noi siamo rimasti solo 2 giorni ma ci saremo intrattenuti anche più a lungo.

Il centro storico è delizioso e l’atmosfera rilassata, ma non senza un pizzico di brio e vivacità, favolose le vie del centro ricche di alberi di arance e di scorci carinissimi. Una città molto vivibile e piena d’incanto.

Come muoversi a Cordoba

Cordoba non è molto grande ed è facilmente percorribile a piedi, noi abbiamo praticamente lasciato la macchina parcheggiata per due giorni. Si gira benissimo e si può apprezzare anche meglio la città stessa, considerando poi che ci sono molti tratti pedonali e che le strade sono piccole e strette.

Nel tuo viaggio in Andalusia non perdere questa favolosa città ricca di luoghi favolosi da scoprire!

Stefania, copywriter e digital strategist, amo leggere, viaggiare ed ascoltare le storie dal mondo. Adoro l'Asia. Vegan, piena di speranza per un pianeta migliore, innamorata del mio cagnolino Giotto.

Write A Comment

SCARICA LA GUIDA GRATUITA
“COME COSTRUIRE UN BLOG DI VIAGGIO”