fbpx
Italia

Cosa vedere a Vulcano, isole Eolie

Pinterest LinkedIn Tumblr

Vulcano, l’antica Hierà (la sacra), è l’isola più vicina alla Sicilia, è  il prodotto di un affascinante fenomeno vulcanico che attira ogni anno migliaia di turisti.

L’isola di Vulcano è costituita da cinque strutture magmatiche che combinate tra loro danno forma alla sua attuale conformazione. Sebbene in costante fermento dall’attività vulcanica di quasi duemila anni, Vulcano è giunta ad una fase di riposo dall’attività eruttiva.

Vulcano nasconde paesaggi naturali selvaggi e suggestivi di incredibile bellezza, dal 2000 l’intera isola è diventata un’area protetta della Riserva Naturale di Vulcano.

Dove si trova l’isola di Vulcano?

Vulcano  è un’isola italiana appartenente all’arcipelago delle isole Eolie, in Sicilia, fa parte del comune di Lipari. Gli abitanti che sono circa 715 sono chiamati vulcanari.

Come si può girare sull’isola di Vulcano?

L’isola di Vulcano ha una superficie di 21 km quadrati.
L’isola è nata dalla fusione di 4 vulcani: Vulcano della Fossa: il più grande, conosciuto anche con il nome di Gran Cratere, di 386 metri, Vulcanello: di 123 metri, Monte Aria: di 500 metri,  e Monte Saraceno di 481 metri.
Non ci sono mezzi pubblici ma se hai più di una giornata e non soffri particolarmente il caldo puoi anche girarla a piedi.

 

Come arrivare nell’isola di Vulcano

Puoi arrivare a Vulcano da Milazzo con il traghetto oppure se alloggi in un’altra isola delle Eolie puoi prendere in diversi orari quotidiani l’aliscafo giornaliero che collega le 7 isole e con un costo esiguo puoi trascorrere una giornata(o più) in questa splendida isola vulcanica. Noi abbiamo speso circa €30 andata e ritorno da Salina.

Come visitare Vulcano Eolie?

L’isola di Vulcano non è molto grande e si gira tutta in una giornata intera, puoi affittare un motorino 125 cc a 30€ al giorno oppure una fantastica Mehari a circa €70 al giorno o un quad a €60 circa al giorno.
Tra i vari noleggi che ci sono ti consiglio Noleggio da Paolo dove trovi anche attrezzatura da trekking e che si trova a pochi metri dal porto principale.
Noleggio macchine e scooter—> rentvulcanoisoleeoliedapaolo

vulcano

Com’è l’isola di Vulcano?

L’isola di Vulcano è un posto magnifico con i suoi imponenti vulcani e le sue spiagge di sabbia nera, un luogo attraente, calmo e pieno di verde dove trascorrere alcuni giorni in piena armonia con l’ambiente.
Si caratterizza per il vulcano e per le fumarole, getti di vapore sia sulla cresta del vulcano che sottomarini e la presenza di fanghi sulfurei dalle apprezzate proprietà terapeutiche, l’odore di zolfo pervade tutta l’isola.

Cosa fare e vedere a Vulcano

Scopriamo cosa vedere assolutamente a Vulcano e come godere al massimo del tempo su questo gioiello di isola eoliana.

Scalata del Gran Cratere, Fossa di Vulcano

La principale attrazione di questa isola è la scalata al vulcano alto 391 m.
Il consiglio è di salire sul cratere o la mattina presto o la sera verso il tramonto. Se scendi nel porto principale puoi proseguire a piedi diritto per circa 800 m e poi sulla sinistra troverai il sentiero in ghiaia che sale a zigzag fino in cima.


Ti raccomando

  • acqua
  • scarpe da trekking o da ginnastica
  • cappello
  • e crema solare.

Se hai dimenticato l’acqua all’inizio del sentiero trovi un piccolo bar dove comprarla.
Non è necessaria una guida per salire sul vulcano, ma presta attenzione ai chiarissimi cartelli che ti conducono alla meta.
Con una salita mediamente impegnativa in circa 1 ora, 1 h e 30, raggiungi il punto più basso del bordo del cratere a circa 290 m. Fai attenzione ai fumi sulfurei provenienti dal cratere e  rispetta le allerte sul pericolo di tossicità. Spettacolare la vista del cratere fumante ed i suoi cristalli rossi e gialli.
Se te la senti puoi continuare a salire costeggiando il bordo per arrivare ancora più su ed ammirare uno splendido panorama di tutte le isole allineate verso nord.

I fanghi termali

Vicino al porto di fronte ad un faraglione puoi fare i bagni di fango in un laghetto ad elevato contenuto di zolfo.
Qui si trova un laghetto di fango sulfureo color caffè che odora di zolfo dove puoi fare i fanghi e rilassarti nella calda acqua melmosa.
Le proprietà terapeutiche dei fanghi sono ben note, sono utili per i dolori reumatici e per  problemi dermatologici.
Dopo il trattamento con i fanghi puoi approfittare anche delle docce e degli spogliatoi per cambiarti.

Consigli per i fanghi termali:

  • non immergerti per più di 10/15 minuti
  • proteggi bene gli occhi
  • non usare il tuo asciugamano ma un telo apposito per i fanghi da chiedere nel tuo alloggio/albergo
  • non sporcare i capelli con i fanghi
  • togli tutti i gioielli, collane, bracciali, anelli di ogni tipo ed orologi
  • indossa un costume vecchio perché si impregnerà di un cattivo odore che sarà praticamente impossibile da eliminare
  • se sei incinta non fare i fanghi perché l’acqua è leggermente radioattiva

N.B. ORA QUESTA ZONA È CHIUSA TEMPORANEAMENTE PERCHÈ SOTTO SEQUESTRO

Spiaggia delle fumarole

Si trova vicino al laghetto di fango è molto frequentata per la presenza delle fumarole sotto il livello del mare da cui fuoriescono gas caldi.
La spiaggia delle Fumarole è non a caso nota anche col nome di spiaggia delle acque calde, è bagnata da acque riscaldate da bolle di vapore sulfureo che in continuazione dal suolo salgono in superficie. Stare in mare è molto piacevole, ma evita di stare troppo tempo in queste acque e ricorda che in alta stagione è un luogo davvero molto affollato.

Un tuffo sulla spiaggia  di Punta dell’Asino

Questa paradisiaca mezzaluna di sabbia nera lambita da acque cristalline si trova in località Gelso,  è completamente immersa nel verde, ha un mare limpido.

Per arrivare nella spiaggia di Punta dell’asino bisogna percorrere la strada che va dal porto verso Vulcano piano e dopo soli 13 km sarai giunto in questa spiaggia che è un vero e proprio paradiso tropicale.
Dopo aver parcheggiato sulla strada dovrai affrontare una ripida discesa fino alla spiaggia. Qui trovi uno stabilimento balneare dove consumare qualcosa o affittare ombrelloni e sdraio.

Il faro di Capo Gelso

Gelso è un piccolo porto da qui potrai parcheggiare la macchina o motorino e scendere fino al faro, a pochi metri. Vicino al faro c’è anche la Chiesa delle Grazie di Vulcano che è la chiesa più antica di Vulcano.

la Valle dei Mostri di Vulcano, a vulcanello

Per vedere la valle dei  mostri di Vulcano si può fare una breve passeggiata a piedi, a nord est della penisola di Vulcanello.


Si percorre una stradina asfaltata su cui ci sono tante bellissime ville fino ad un bivio, dove si svolta a destra e dopo un po’ si arriva in un grande campo lavico. Qui le colate delle rocce vulcaniche hanno dato vita a leoni, orsi e dinosauri. Per ammirarli al meglio ti consiglio di venire qui al tramonto.

Spiaggia di Sabbie Nere

La spiaggia di Sabbie Nere, si tratta di un vero e proprio gioiello naturalistico all’interno della Baia di Ponente, la sua particolarità risiede proprio nella sabbia nera di origine vulcanica.


L’acqua limpidissima del mare è in netto contrasto con il fondale scuro e con i raggi del sole si creano dei riflessi bellissimi soprattutto al tramonto.
La spiaggia di sabbie nere è lunga circa 1 km e qui ci sono tratti attrezzati e tratti di spiaggia libera.
Vieni qui a godere del luccichio del mare e dei meravigliosi colori della baia.

Una foto dal belvedere di Capo Grillo

Se non vuoi scalare il vulcano ma non vuoi nemmeno perderti la splendida visuale mozzafiato su Lipari e Salina con Panarea, Stromboli e Filicudi in lontananza puoi raggiungere il belvedere di Capo Grillo.
Si trova a circa 9 km dal porto di Vulcano e lo puoi raggiungere in macchina o in motorino e godere di un panorama davvero spettacolare.

Dove dormire a Vulcano

Ci sono tante sistemazioni a Vulcano te ne mostro 3 di diversa fascia.

  • Therasia Resort e Spa

    : un hotel 5 stelle con piscine a sfioro e piscine con acqua di mare, eleganza, lusso e comfort sono le parole d’ordine. Presente anche la spa, suite davvero ben rifinite e con visuali incredibili.
    Prezzo circa €700 a notte—> therasiaresort.it

  • Hotel Eros

    un hotel 4 stelle, circondato da un rigoglioso giardino con piscina e solarium.  Stanze moderne e decorate in modo elegante, si trova a 300 metri dal centro di Vulcano Prezzo circa €250 a notte —> Eroshotel

  • Hotel Orsa Maggiore

    un albergo 3 stelle si trova in una piccola pineta a 350 metri dalla baia principale dell’Isola di Vulcano e a 1 km dal centro termale. Camere arredate con semplicità, con aria condizionata e balcone o patio. Prezzo circa €130 a notte

Dove mangiare a Vulcano

Ficodindia Pane Cunzato e Sapori Eoliani

Il ristorante si trova proprio sulla strada principale pedonale in zona porto. Molto carino il posto e cibo ottimo. Ottimo anche il prezzo.

Indirizzo: Via Anna Magnani Isola Pedonale, 98050 Vulcano Porto

Ristorante La Forgia Maurizio

Locale molto carino, i piatti sono rivisitati con spezie ed un tocco orientale del proprietario, ottima atmosfera. Prezzo nella media.

Indirizzo: Strada Provinciale, 45, 98050, Porto di Levante

MALVASIA Pane Cunzatu & Restaurant
Locale con veranda e giardino, piatti con ingredienti di primissima scelta e porzioni abbondanti. Opzione vegan Prezzo nella media
Indirizzo: Via degli Eucaliptus 98050 Vulcano

Stefania, copywriter e digital strategist, amo leggere, viaggiare ed ascoltare le storie dal mondo. Adoro l'Asia. Vegan, piena di speranza per un pianeta migliore, innamorata del mio cagnolino Giotto.

Stefania, copywriter e digital strategist, amo leggere, viaggiare ed ascoltare le storie dal mondo. Adoro l'Asia. Vegan, piena di speranza per un pianeta migliore, innamorata del mio cagnolino Giotto.

Write A Comment