fbpx
Italia

Bagni San Filippo: le terme naturali in Toscana

Pinterest LinkedIn Tumblr

Nel cuore della Val d’OrciaBagni San Filippo è un bellissimo borgo toscano famoso nel mondo per le sue acque termali, qui si trovano infatti le Terme San Filippo e le terme libere del Fosso Bianco.

Il borgo di Bagni San Filippo è molto piccolo ma grazioso, molto bella anche la Chiesa di San Filippo, il paese si trova pendici del Monte Amiata ed è l’ideale per visitare la Val D’orcia ed un po’ tutto il sud della Toscana.

Dove si trova Bagni San Filippo?

Bagni San Filippo è una piccola cittadina nella parte meridionale della Val d’Orcia , sui pendii orientali del Monte Amiata. Si trova a 30 minuti da Pienza, un’ora circa da Siena e due ore da Firenze.

Autostrada A1, uscita Chiusi-Chianciano Terme, proseguire in direzione di Chianciano Terme/Monte Amiata e raggiungere la Strada Cassia, da qui proseguire in direzione di Bagni San Filippo.
Il paese si raggiunge percorrendo la SR2 Cassia, o l’Autostrada del Sole.
Bagni di San Filippo si trova a 2 km dalla S.S. N. 2 Cassia, verso il km 162, nel tratto fra S. Quirico d’Orcia in Toscana e Acquapendente nel Lazio.

Bagni San Filippo: le terme naturali

Il Fosso Bianco è un torrente immerso nel bosco dove confluiscono diverse sorgenti di acqua calda in un susseguirsi di “pozze” (vasche) dove si può fare il bagno tutto l’ anno e ammirare le particolari formazioni calcaree dalle forme suggestive chiamate ad esempio la balena bianca o il ghiacciaio.

Si tratta di sorgenti termali bellissime immerse in un bosco, di cui poter usufruire anche in inverno viste le temperature calde delle piscine.

L’accesso a tutta l’area delle terme naturali di Bagni San Filippo è gratuito.

Si tratta di un’area abbastanza grande, le prime vasche che si incontrano lungo la strada e risalendo il torrente sono caratterizzate da acque trasparenti molto calde ma sono pozze piccolissime.

Se invece continui per la strada principale e poi lungo il sentiero che costeggia il fiumiciattolo arrivi proprio dinanzi alla Cascata della Balena, un enorme blocco di calcare formato dai sedimenti delle bianche acque ipertermali. Queste acque hanno il tipico colore bianco-azzurro che rende il posto ancora più affascinante. Se prosegui ancora arrivi vicino lo stabilimento termale, qui le acque della piscina sono rilasciate nel Fosso Bianco ed incrementano così la temperatura.

Balena Bianca

La Cascata ha davvero una grande somiglianza con la bocca di una balena, è la formazione calcarea più suggestiva ed imponente. Qui scorrono le acque più calde, a 48º .
La quantità e il percorso dell’acqua che scende dalla cascata cambia spesso, e si trasformano così anche i colori, in inverno con le acque piovane si creano sfumature  sul verde o marrone rossiccio.

Sul fondo di queste piscine naturali si depositano i preziosi fanghi termali usati per il trattamento della pelle del viso e del corpo.

Oltre alle terme naturali c’è l’hotel principale con un grandissimo parco termale che si trova vicino la Balena Bianca. L’hotel  si trova al centro di Bagni San Filippo, è immerso in un vasto parco, è un palazzo di campagna del 1700, da sempre destinato ad accogliere il turismo termale della Val d’Orcia. Tutte le camere sono rivolte verso la campagna o il giardino e qui i trattamenti che potrai fare sono:

  • balneoterapia
  • fangobalneoterapia
  • inalazioni, aerosol
  • docce nasali
  • e tanto altro.

Quando andare alle terme di  Bagni San Filippo?

Si può fare il bagno in queste terme naturali anche in inverno perché la temperatura dell’acqua è sempre molto alta intorno ai 48°.

Cosa fare alle terme di Bagni San Filippo?

Ti consiglio di godere delle sue acque calde e delle cascate per farti massaggiare collo e spalle e di approfittare dei benefici fanghi per fare maschere, ma fai attenzione ad occhi e capelli, è meglio non applicare fanghi.

Come raggiungere la Balena Bianca?

Percorri il sentiero, scendi per le scale e prosegui senza fermarti subito nelle prime vasche, andando più in fondo troverai l’imponente formazione calcarea chiamata Balena Bianca, qui c’è abbastanza spazio nelle vasche e potrai godere dell’ambiente.

Consigli per le Terme naturali di Bagni San Filippo

Parcheggia la macchina in Via Fosso Bianco, il parcheggio costa 1,70 euro all’ora, 5 euro per 3 ore, 10 euro per tutta la giornata, puoi pagare contanti o con la carta di credito (nn funziona il bancomat)

Il percorso nel sentiero è un po’ scivoloso quindi ti consiglio scarpe chiuse da ginnastica per evitare cadute

Non ci sono bar quindi porta con te acqua e snack

Si raccomanda di non restare nelle pozze per più di 25 minuti consecutivi quindi prenditi delle pause fuori dall’acqua.

bagni san filippo

Ti ricordo poi che è vietato:

  • salire nelle pareti e sedimentazioni calcaree (balena bianca)
  • oltrepassare le recinzioni
  • far bagnare i cani
  • accendere fuochi
  • effettuare campeggio
  • accedere nelle ore notturne o in condizioni di scarsa visibilità

Ti può interessare

Stefania, copywriter e digital strategist, amo leggere, viaggiare ed ascoltare le storie dal mondo. Adoro l'Asia. Vegan, piena di speranza per un pianeta migliore, innamorata del mio cagnolino Giotto.

Stefania, copywriter e digital strategist, amo leggere, viaggiare ed ascoltare le storie dal mondo. Adoro l'Asia. Vegan, piena di speranza per un pianeta migliore, innamorata del mio cagnolino Giotto.

Write A Comment